Invertire il senso di marcia di Via XX Settembre. La proposta di Insieme per Castrovillari

massarotti sorriso

 

CASTROVILLARI - Nel corso dell'ultimo consiglio comunale celebrato a Castrovillari, in cui si discuteva delle problematiche che interessano l'ospedale di Castrovillari, aperto alle associazioni e la società civile è stato l'ex Sindaco di Saracena, Mimmo Metaponte, oggi portavoce di Risorgimento socialista a sottolineare l'urgenza, per le popolazioni che arrivano da Saracena e San Basile, di invertire il senso di marcia di Via XX Settembre per raggiunere più comodamente il presidio ospedaliero di Castrovillari. Proposta che è stata fatta proporia dal gruppo politico Insieme per Castrovillari, rappresentato in consiglio comunale da Onofrio Massarotti che l'ha rilanciata nel corso del dibattito sulla sanità. «Proprio perché riteniamo che il nostro ospedale appartiene a tutto il comprensorio, il consigliere Massarotti ha suggerito di invertire il senso di marcia di Via XX Settembre che dalla Cattedrale arriva al nosocomio al fine di garantire ai cittadini limitrofi di raggiungerlo con facilità» è scritto in una nota stampa. Una proposta che il gruppo politico ritiene un «fondamentale punto di partenza per iniziare a parlare seriamente di “territorio” e di “unione di comuni” anche per evitare di rimanere fermi a guardare gli altri comuni più lungimiranti che si sono già mossi in tal senso». La sollecitazione, portata all'attenzione del sindaco Domenico Lo Polito, si dimostra urgente per evitare che i cittadini dei paesi limitrofi restino imbottigliati «per le vie del centro» ed evutare che siano «rallentati da una serie di dossi che dovrebbero essere immediatamente sostituiti con altri strumenti più “legittimi” ed efficaci e sicuramente meno fastidiosi sia per i cittadini ma soprattutto per il personale medico e delle forze dell’ordine che molto spesso lavorano in situazioni di emergenza». La città di Castrovillari deve «riprendersi - sostiene Massarotti a nome del suo gruppo politico - quel ruolo di centralità oramai perso da diversi anni e proporsi come punto di unione con il comprensorio, e per farlo, siamo certi si debba ripartire col dare la possibilità a tutto il territorio di fruire di tutti i servizi che la nostra Città, nonostante tutto, ancora è in grado di fornire». Fiducia è stata poi espressa per l'arrivo del nuovo commissario alla sanità, generale Cotticelli, «ma ribadiamo di non poter abbassare la guardia e siamo a disposizione per ogni iniziativa che si intenda intraprendere con tutte le altre forze politiche del comprensorio, perché la sanità non può e non deve avere colori politici ma che si debba lavorare tutti insieme per garantirla ad ogni essere umano».

e-max.it: your social media marketing partner
Potestio Castrovillari

I più letti

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.