Amministrative: la Santoianni punta sul turismo religioso e identitario per rilanciare Lungro

Santoianni foto primo piano

 

L'esperienza della iconografia, i canti della tradizione arbereshe, le vallje, ma anche la spiritualità e l'incontro con l'Eparchia, di cui Lungro è sede, senza dimenticare la cucina e l'identità culturale degli albanesi d'Italia. E' un progetto complesso e coinvolgente quello che punta a fare di Lungro un luogo attrattivo per il turismo religioso nel Pollino, focalizzando l'attenzione sulla identità arbereshe. 


Il candidato sindaco della lista "Lungro nel cuore", Elisabetta Santoianni, ha inserito questo contenuto di grande valenza esperienziale nel suo programma elettorale che guarda alle possibili realizzazioni per rilanciare la città di Lungro nel panorama dei turismi del parco nazionale più grande d'Italia, sempre più meta di viaggiatori in cerca di esperienze ed identità.

«Puntando sulla nostra identità storica, culturale e soprattutto spirituale pensiamo, in sinergia con la visione più ampia di conoscenza del territorio del Pollino, di attrarre turisti che hanno voglia di scoprire una presenza così caratterizzante all'interno del contesto ambientale del parco. La visita del presidente d'Albania, Ilir Meta, ha rafforzato la visione di un turismo che guarda anche all'altra sponda dell'Adriatico da dove ha origine la nostra storia, che oggi ci inserisce in un contesto globale di turismo sempre più alla ricerca di piccoli borghi, esperienze di incontro con le comunità con una forte e spiccata identità».

Punti nodali di un rilancio complessivo della città di Lungro all'interno di un quadro di progettazione sempre più articolata che guardi alle sfide del futuro con consapevolezza, ragionando su nuovi marcatori identitari distintivi come fonte di economia possibile anche nell'entroterra.

e-max.it: your social media marketing partner

FEC

I più letti

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Di più

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.