Beni strumentali Nuova Sabatini, restano ancora il 25% delle risorse

Nuova Sabatini

Facilitare l’accesso al credito delle imprese e accrescere la competitività del sistema produttivo del Paese è l’obiettivo che si prefigge la misura Beni strumentali ("Nuova Sabatini") promossa dal Ministero dello Sviluppo economico (MISE).
Il nuovo strumento agevolato è rivolto alle micro, piccole e medie imprese (PMI), operanti in tutti i settori produttivi, inclusi agricoltura e pesca, che realizzano investimenti per acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali di impresa e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo, nonché investimenti in hardware, software e tecnologie digitali.
Le agevolazioni ai beneficiari consistono nella concessione da parte di banche e intermediari finanziari di finanziamenti per sostenere gli investimenti previsti dalla misura, nonché di un contributo da parte del MISE rapportato agli interessi sui predetti finanziamenti.
Su uno stanziamento iniziale complessivo pari a euro 1.273.862.734, messi a bando dal Ministero dello Sviluppo economico, rimangono ancora disponibili il 25% delle risorse pari ad euro 320.408.597 per l’acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature.
La misura rimarrà attiva fino ad esaurimento delle risorse disponibili, eliminando la precedente scadenza del 31 dicembre 2018.
Maggiori informazioni sono disponibili sul sito web www.sviluppoeconomico.gov.it.

e-max.it: your social media marketing partner

I più letti

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.