Presentata la X° edizione del Calàbbria Teatro Festival

foto conferenza 1

Nel foyer del Teatro Vittoria a Castrovillari è stato presentato il programma della X° edizione del Calàbbria Teatro Festival che ritorna nella città del Pollino  dal 27 al  30 ottobre 2022.  “Ritrovarsi, rincontrarsi e condividere del tempo insieme”… è la tematica che accompagnerà questa edizione la 9+1 come piace definirla il direttore artistico, Rosy Parrotta per sottolineare quello che è stato  lo stop forzato dopo il 2019 a causa della pandemia e la ripartenza con questa edizione tutta da scoprire.   Il Festival, progetto dell’Associazione Culturale “Khoreia 2000” direzione artistica Rosy Parrotta, direzione organizzativa, Angela Micieli, vede il sostegno dell’Amministrazione Comunale di Castrovillari, del Parco Nazionale del Pollino e della municipalizzata Gas Pollino. Alla conferenza stampa presenti oltre al presidente dell’Associazione Mystica Calabria, Ines Ferrante, Angelo Catapano, del consiglio direttivo del Parco del Pollino e  il sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito: “Ritorna il Calàbbria Teatro Festival con l’edizione 9+1. Ritorniamo carichi di entusiasmo anche se con fatica  per il momento storico che stiamo vivendo.  Quattro giorni, sette appuntamenti in cartellone che spaziano dagli incontri culturali, a mostre a teatro; una varietà di appuntamenti ricchi e diversi per avvicinare al teatro e non solo tante persone, un contenitore che tocchi tutto ciò che è stato l’operato di Khoreia 2000  il grande lavoro fatto con le altre associazioni del territorio” ha affermato il direttore artistico dell'evemto Rosy Parrotta. Dieci anni, un compleanno importante per un Festival dove non sono mai mancate  la creatività e le idee che anno dopo anno,  sono state portate avanti  dagli organizzatori sottolineando la valenza culturale dell’evento che ha varcato i confini regionali, nazionali ed internazionali.
“ Dopo ogni periodo buio c’è sempre un periodo di luce. L’emozione è tanta ma siamo qui con più grinta. Il teatro come momento di svago, il teatro come momento di riflessione”, così il direttore organizzativo del Festival, Angela Micieli.
Si parte con i più piccoli con gli studenti delle scuole primarie di Castrovillari,  Primo Circolo Didattico Statale e Direzione Didattica Statale “II Circolo” con la presentazione del libro Le avventure di Balù scritto da Anna Maria Deodato e Gaetano Catalani. Dialoga con gli autori, Lucio Rende
Nel Foyer de Teatro Vittoria sarà possibile visitare la mostra  a cura di Mystica Calabria “Viaggio nei colori… tra visione e realtà” di Giovanni De Marco .
Il venerdì 28 ottobre incontro culturale a cura di Premio Internazionale Castrovillari Città Cultura
Versi e note al vento con  intermezzi musicali a cura di M° Maria Katia Grande (violino) e M° Nicola Russo
(pianoforte). A  seguire la Cerimonia di premiazione Premio Frontiere Aperte 2022 che quest’anno sarà conferito al Direttore d’Orchestra, Antonio Puccio, fondatore e direttore de L’Arco Magico Chamber Orchestra, con il quale ha già effettuato la registrazione di alcune tra le più importanti pagine della musica barocca che sarà presente al Calàbbria Teatro Festival con il romanzo "L'Incantesimo del Gesto e L'Alchimia del Respiro", ha vinto il Premio Letterario Internazionale Nabokov 2020 e il Premio Internazionale Castrovillari Città Cultura 2021. È stato finalista al Premio Comisso e menzionato al Premio Mario Luzi. E poi un altro grande musicista castrovillarese, Sasà Calabrese. Polistrumentista, cantante, autore, Sasà Calabrese si definisce autodidatta ma in realtà ha studiato tanto, e ha saputo affinare il suo talento carpendo i segreti del mestiere ai grandi musicisti che ha incontrato sulla sua strada. Come contrabbassista ha suonato e collaborato con molti artisti in ambito jazzistico.  Suona stabilmente nella formazione della grande cantautrice Mariella Nava ed è ancora in corso la collaborazione con la mitica “Signorina Silvani” di Fantozzi: la meravigliosa Anna Mazzamauro con la quale ha un rapporto lavorativo consolidato. E c’è naturalmente il suo percorso di cantautore, che nel 2018 con l’album “Conserve” lo ha portato ad essere finalista della Targa Tenco per la migliore opera prima.
I Premi  son stati realizzati per l’occasione dal M° orafo castrovillarese,  Stefano Marino – Orafo Gioielli Marino, su pietra leccese.
Sabato e domenica dedicati al teatro con la COMPAGNIA D’ARTE POPOLARE DE LA KALURA Juoco - Spettacolo de lo Riziku! Con Beatrice Candreva e Nico D’Imperio, ingresso GRATUITO e domenica alle 18.30 presso il Teatro Vittoria Concerto spettacolo  con ANTONELLA MOREA  voce e Vittorio Cataldi al piano, “Donne in … canto”. Un viaggio tra canzoni e testi teatrali che Antonella Morea dedica al pubblico che da oltre 40 anni la segue con affettuosa stima.

e-max.it: your social media marketing partner

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Di più

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.