Le radici profonde degli Arbereshe oggetto di un webinar

convegno arbereshe lungroLUNGRO - Appuntamento sabato 13 marzo alle ore 19:00 sui canali social dell'associazione Radici nel Mondo per approfondire "Le radici profondo della cultura arbereshe". E' questo il titolo di una conferenza online a cui prenderanno parte esperti di altissimo livello che parleranno della cultura arbëreshe e del suo prezioso patrimonio storico, artistico e culturale. «La minoranza albanese - dichiara Andrea Moi, vicepresidente dell’associazione - è presente in Italia da almeno cinque secoli arricchendo con le proprie tradizioni, linguistiche, religiose e culturali, numerosi comuni del nostro mezzogiorno. Inoltre, gli italo-albanesi, hanno contribuito durante il Risorgimento all'unità d'Italia eppure, nonostante questo storico e importante legame, purtroppo si sa davvero poco della loro cultura». Per parlare di religione, lingua, arte e tradizioni degli albanesi in Italia, interverranno Matteo Mandalà, docente di lingua e cultura albanese presso l'Università di Palermo, Spartaco Pupo, docente di Storia delle dottrine politiche presso l'Università della Calabria, Rosa Carbone, esperta di Turismo e valorizzazione dei beni culturali. A introdurre e moderare l'incontro sarà il demoetnoantropologo Roberto Libera. «Quella del 13 marzo - conclude Andrea Moi - sarà un'occasione unica per raccontare la storia dell'antica comunità arbëreshe, del suo presente e delle sue prospettive future anche perché dal 2020 la cultura e i riti della popolazione albanese in Italia sono candidati formalmente ad entrare nella lista dei Patrimoni orali e immateriali dell'umanità Unesco».

 

e-max.it: your social media marketing partner

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.