Truffa in agricoltura, contratti di affito intestati a soggetti deceduti

truffa agricoltura calabria

 

CROTONE - Ancora una truffa nell’ambito dei finanziamenti in agricoltura. Oggi i finanzieri del Comando provinciale di Crotone hanno sequestrato beni per 230 mila euro a dieci imprenditori, indagati per truffa aggravata, nell'ambito di un’ indagine contro gli illeciti in materia di spesa pubblica. Gli accertamenti sono stati compiuti nei confronti di 59 imprenditori agricoli dei comuni di Isola Capo Rizzuto, Cutro, Strongoli, nel crotonese, per verificare la legittimità delle percezioni di finanziamenti comunitari nel settore della politica agricola comune. I dati acquisiti, confrontati con le informazioni ottenute dall'analisi dei fascicoli aziendali acquisiti dall'Arcea (Agenzia della Regione Calabria per le erogazioni in agricoltura) e dai Caa (Centri assistenza agricola) ha portato alla scoperta di istanze di accesso ai contributi comunitari, mediante l'uso di contratti di affitto intestati a soggetti risultati deceduti o con falsi titoli di possesso e, di conseguenza, alla denuncia di 45 responsabili per 10 dei quali è scattato il sequestro, su richiesta del pm Alessandro Rho. 

e-max.it: your social media marketing partner

I più letti

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.