Maltrattamenti in famiglia. Arrestato un marocchino

polizia violenza arresti

 

REGGIO CALABRIA - Deve rispondere di maltrattamenti in famiglia il 71enne marocchino, D.E.H. (queste le sue iniziali), che è stato arrestato oggi dagli agenti della Squadra mobile di Reggio Calabria e del Commissariato di Ps di Gioia Tauro, in esecuzione di un'ordinanza di aggravamento della misura cautelare, emessa dal Tribunale reggino. L'uomo, sin dal 2016, era stato, infatti, denunciato dalla moglie, la quale era stanca di subire vessazioni e aggressioni fisiche. In seguito alla denuncia della donna è stata avviata quindi un'indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Palmi e condotta dalla Polizia di Stato, che ha permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dell'uomo, accusato di avere messo in atto le sue condotte aggressive anche contro i figli. In passato a D.E.H. era stato imposto l'allontanamento dalla casa familiare e il divieto di dimora a Gioia Tauro. Ora è finito in manette ed attualmente si trova in carcere, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

e-max.it: your social media marketing partner

I più letti

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.