Danneggia l'auto dei genitori e li minaccia. Arrestato trentacinquenne

cc atti persecutori

 

REGGIO CALABRIA - Atti persecutori, minaccia e danneggiamento. Di questo dovrà rispondere un 35enne, il quale è stato arrestato oggi dai carabinieri a Roccella Jonica, in provincia di Reggio Calabria, dopo che, con un bastone, ha danneggiato l'automobile dei genitori, oltre a rendersi protagonista di altri episodi di violenza contro gli anziani congiunti. L’episodio che fatto scattare le manette ai polsi dell'uomo (peraltro già noto alle forze dell’ordine) è stato solo l'ultimo, in ordine di tempo, commesso dal trentacinquenne. Il 5 novembre scorso, infatti, l'uomo era entrato nell'abitazione dei genitori, danneggiando una cristalliera e scaraventando fuori dal balcone altri mobili e vasi. A distanza di poco più di una settimana, poi, aveva minacciato di morte, con un coltello, il padre e percosso la madre. Il giorno dopo aveva reiterato le minacce, sfondando anche la porta di casa. Nell'ultimo episodio l'uomo ha tentato di entrare in casa, ma, non riuscendoci, ha scaricato la propria rabbia contro la vettura, ripetendo, anche davanti ai carabinieri, le minacce di morte contro i genitori. L’uomo è stato quindi arrestato e condotto in carcere, dove attualmente si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria.

e-max.it: your social media marketing partner

I più letti

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.