Attività 2018 Carabinieri Forestale. Un bilancio molto positivo

 

conferenza cc forestale

REGGIO CALABRIA – Sono numeri importanti quelli che oggi i Carabinieri Forestale hanno presentato ai giornalisti durante una conferenza stampa tenutasi presso il Comando Regionale di Reggio Calabria. Ad esporli il Comandante regionale, colonnello Giorgio Maria Borrelli, assieme al tenente colonnello Giuseppe Micalizzi, comandante provinciale. L’occasione è stata anche quella di presentare l’edizione 2019 del Calendario CITES, a cura del raggruppamento CITES (convenzione internazionale a tutela della flora e della fauna protette e in via d’estinzione).  Una attività intensa quella dei Carabinieri Forestale in Calabria e in Sicilia. 35mila controlli, 1492 persone denunciate, 31 arresti su un totale nazionale di 131, 759 sequestri penali , 4 milioni di euro di sanzioni amministrative applicate. Dati importanti che se paragonati allo scorso anno fanno notare un aumento in percentuale importante (+60% di sequestri penali, + 29% di persone denunciate, + 25% di illeciti amministrativi) dell’attività dell’ex Forestale da due anni transitata nell’Arma.  Considerato l’ambito di competenza del comando regionale ( Calabria, e in parte la vicina Sicilia), sono stati in tutto  35 mila  controlli effettuati, 21 mila hanno interessato la tutela del territorio, 3884 la tutela della fauna, oltre 3.400 le discariche e i rifiuti, 1.159 gli incendi.
“Ormai l’attività dei Carabinieri Forestali è perfettamente integrata negli schemi operativi dell’Arma” ha affermato il Comandante Borrelli ai giornalisti. “ I risultati ottenuti nel 2018 sono nettamente superiori rispetto ai due anni precedenti, noi operiamo a 360 gradi sul territorio negli ambiti dell’antibracconaggio, i rifiuti e l’agroalimentare, è importante ribadire l’importanza dell’educazione su tutto ciò che riguarda il rispetto del territorio e del cibarsi con alimenti sani, invitiamo i cittadini a rivolgersi a noi nel caso ci fossero le condizioni per un nostro intervento.”E’ stata anche l’occasione per la presentazione del nuovo calendario Cites, particolarmente apprezzato in questi anni da tutti. Il tema prescelto del Calendario CITES 2019 è “La cooperazione internazionale contro il traffico di specie protette” a testimoniare la fondamentale importanza della cooperazione tra Stati per combattere il crimine contro le specie selvatiche, un fenomeno per sua natura transnazionale e che pertanto necessita la collaborazione di organismi, autorità, organizzazioni governative e non, per la raccolta delle informazioni, la loro disseminazione, lo scambio di esperienze e di tecniche investigative e di intelligence, ecc.. Si consideri solo che il traffico di specie selvatiche è ancora oggi uno dei traffici illeciti più importanti al Mondo, dopo quello di droga, armi ed esseri umani.

e-max.it: your social media marketing partner

I più letti

22 Settembre, 2016
36585 Redazione

Ritrovati i due cercatori di funghi dispersi in Sila

Corigliano. Sorpreso a fare sesso con il cane

16 Mag, 2014 9147 Redazione

Ecco i nomi di chi uccise Cocò Campolongo

12 Ott, 2015 7437 Vincenzo Alvaro

Andavano a prostitute. Sette uomini multati sulla 106

19 Apr, 2016 7182 Domenico Fortunato

Un castrovillarese nella nuova giunta di Oliverio

08 Lug, 2015 5952 Vincenzo Alvaro

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.