Mileto, condannate sei maestre per maltrattamenti su bambino

scuola

 

MILETO - Un insegnante non è solo un educatore, ma è anche la persona che ha il compito di seguire e di formare un bambino, fin dalla tenera età. Spesso e volentieri, però, questo non accade e, come raccontano i recenti episodi di cronaca, l’insegnante mostra il lato peggiore di sé. E’ quanto successo a Mileto, in provincia di Vibo Valentia, dove sei maestre dell'asilo comunale sono state condannate per maltrattamenti aggravati ai danni di un bambino. Ad emettere la sentenza è stato oggi il Tribunale di Vibo Valentia, in composizione monocratica (giudice Maria Russo). I fatti contestati risalgono al 2011, quando il bambino maltrattato aveva 5 anni. Le condanne disposte dal giudice sono state più alte rispetto alle richieste della pubblica accusa. Quattro delle maestre, Adriana Mangone, Francesca De Liguori Cimino, Maria Teresa Spina ed Elena Magliaro, sono state condannate a 3 anni e 6 mesi di reclusione. Tre anni di cacere, invece, dovranno scontare Maria Rosa Riso e Anna Maria Veneziani. L'accusa nei confronti delle sei maestre si basava anche sulle immagini riprese dalle telecamere installate dai carabinieri all'interno dell'asilo. Alla lettura del verdetto, soddisfazione é stata espressa dall'avvocato Giuseppe Di Renzo, parte civile nel processo, per conto dei genitori del bambino, vittima dei presunti maltrattamenti.

e-max.it: your social media marketing partner

I più letti

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.