Giovanni Fiorentino è stato confermato segretario generale del Sab

GIOVANNI FIORENTINO

Giovanni Fiorentino è stato confermato, all’unanimità, segretario generale del Sab per i prossimi tre anni. L’elezione è avvenuta al termine dell’8° congresso ordinario del sindacato, che si è tenuto nei giorni scorsi a Rende, alla presenza di otre 100 delegati e RSU, e che è stato convocato per il rinnovo delle cariche sindacali statutarie e per eleggere il segretario generale per il prossimo triennio. A presiedere i lavori congressuali è stato Giovanni Russo, presidente dei probiviri, coadiuvato dal segretario regionale della Campania, Vincenzo Cozzino, dal segretario provinciale di Catanzaro, Pasquale Bagalà e da Giovanni Fiorentino, segretario generale pro-tempore Prima di cominciare i lavori, Fiorentino ha invitato i presenti ad un minuto di raccoglimento per ricordare la prematura scomparsa di Franco Sola, già segretario generale del SAB. Il tema del congresso è stato “Ruolo, Funzioni e Compiti della RSU e Disamina sullo stato odierno della Scuola”, su cui ha relazionato il segretario generale uscente, il quale si è soffermato sui positivi risultati ottenuti dal SAB nelle recenti elezioni, mettendo in risalto i vari contesti nei quali dovranno operare le RSU. Russo ha, invece, posto in risalto il problema del precariato, correlandolo al nuovo sistema di reclutamento e sottolineando i mancati adeguamenti normativi e stipendiali alla realtà attuale e la decadenza dei livelli d’apprendimento scolastico. Bagalà ha sottolineato le problematiche del personale ATA relative alle nuove modalità di lavoro adottate durante la pandemia, evidenziando i nodi concettuali dei  consequenziali contenziosi, risolti in modo favorevole per gli assistiti del Sab. Cozzino ha, invece, relazionato sulle realtà delle scuole campane, esplicitando le difficoltà incontrate con gli ex Provveditori agli studi a far valutare le istanze di mobilità, assegnazioni ed utilizzazioni. Ida Longobucco ha, infine, fatto un excursus sulla storia del sindacato, ringraziando Giovanni Fiorentino per essersi fatto carico della grande Responsabilità di guidare il SAB, dopo la scomparsa del prof. Sola e di essere riuscito, con grande spirito di servizio ed abnegazione, a far crescere a tutti i livelli il sindacato, ampliando l’offerta dei servizi agli iscritti.  Dal canto suo il riconfermato segretario generale si è complimentato con le new entry nello staff del Sab: Fabiano Panza, Mario De Marco e Pasquale Idone.  Va detto che per il Grand Jury, chiamato a risolvere eventuali conflitti interni al sindacato, sono stati nominati, presidente Giovanni Russo, componenti Ida Longobucco, Genoveffa Bottino, Francesco Ricciuti e Vincenzo Maradei. Per la segreteria regionale della Campania è stato confermato Vincenzo Cozzino, mentre per la segreteria provinciale di Catanzaro è stato eletto Enrico Ruocco, il quale sarà coadiuvato dall’uscente Pasquale Bagalà.                                                                                  

e-max.it: your social media marketing partner

I più letti

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Di più

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.