Cetraro, arginare il Covid. Niente Capodanno si chiude alle 21.00

cetraro

I sindaci calabresi fanno fronte comune, ricorrendo all’emanazione di ordinanze, per cercare di arginare l’avanzata del Covid nella nostra regione. L’ultimo provvedimento, in ordine di tempo, è stato disposto dal primo cittadino di Cetraro, Ermanno Cennamo, il quale ha firmato un’ordinanza, in occasione del Capodanno, decidendo la chiusura nei giorni 31 dicembre, 1 e 2 gennaio, dalle ore 21.00 alle ore 05.00, dei pubblici esercizi in cui viene svolta in via principale l’attività di bar, anche se non indicata a “livello commerciale” come principale attività. Sospeso anche il mercato settimanale del 31 dicembre e vietati, su tutto il territorio comunale, l’accensione, lancio e sparo di fuochi d’artificio, mortaretti, petardi botti e oggetti similari. Vige, inoltre, l’obbligo di indossare i dispositivi di protezione individuali (mascherine facciali) sia in luogo chiuso che all’aperto, per come peraltro stabilito dalle disposizioni vigenti in materia. Ovviamente è fatto assoluto divieto di assembramento.                                                                                                                                                                                

e-max.it: your social media marketing partner

I più letti

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.