Prendono a calci e pugni il portone d'ingresso della caserma

cc arena

Potrebbe sembrare la scena di un film, invece è accaduto realmente. Un uomo si è presentato, oggi, accompagnato da un amico, alla Stazione Carabinieri di Arena, a Vibo Valentia, all'orario stabilito in quanto sottoposto ad obbligo di firma, anziché usare il citofono per farsi aprire, ha scavalcato la recinzione perimetrale, seguito dall'amico, ed insieme hanno iniziato ad assaltare con calci e pugni il portone d'ingresso della caserma. A quel punto sono intervenuti i carabinieri, i quali, già messi in allerta dai trambusti provocati dai due durante il loro avvicinamento, li hanno prontamente bloccati. Per entrambi, su coordinamento della Procura di Vibo, guidata da Camillo Falvo, sono quindi scattate le manette e, su disposizione del pm, Maria Cecilia Rebecchi, sono stati posti ai domiciliari dove attualmente si trovano. 

e-max.it: your social media marketing partner

I più letti

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.