Festeggiavano un compleanno nonostante la zona rossa

carabinieri paletta auto lato

 

CROPANI - Una festa rovinata sul più bello. E’ successo a Cropani, in provincia di Catanzaro, dove i carabinieri hanno interrotto un compleanno. I partecipanti si erano riuniti nel giardino di un'abitazione privata per festeggiare il ventunesimo genetliaco di una loro amica, ma sono stati scoperti dai militari dell’Arma, che li hanno sanzionati per la violazione delle norme sul contenimento della diffusione del Coronavirus. In occasione del passaggio della Calabria in zona rossa, infatti, i carabinieri della Compagnia di Sellia Marina hanno ulteriormente intensificato i controlli. E così, durante un servizio dedicato, i militari hanno individuato l'assembramento di giovani. Molteplici le infrazioni commesse dagli undici giovani, fra cui il mancato rispetto del divieto di assembramento e del distanziamento sociale, nonché il mancato utilizzo delle mascherine, ragion per cui i carabinieri hanno inflitto loro sanzioni amministrative pari a complessivi 4.400 euro. 

e-max.it: your social media marketing partner

I più letti

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.