Mille immagini pedopornografiche nel pc. Arrestato un uomo

polizia postale

 

REGGIO CALABRIA - Detenzione di materiale pedopornografico. Questa l’accusa di cui dovrà rispondere un 46enne, disoccupato, separato dalla moglie e senza figli, il quale è stato arrestato oggi, in flagranza di reato, a Reggio Calabria, dagli agenti della Polizia Postale della Calabria. L’arresto è scaturito dopo una perquisizione personale, disposta dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, durante la quale gli operatori hanno sequestrato e verificato i dispositivi informatici presenti nell’abitazione del quarantaseienne. Va detto che il decreto di perquisizione eseguito è stato adottato dal Sostituto Procuratore della Repubblica, Vittorio Fava, titolare dell'indagine, a seguito delle risultanze investigative comunicate dalla Polizia Postale, che hanno consentito di individuare l'uomo quale presunto autore dei delitti perpetrati online in danno dei minori. Oltre 1000 file di immagini e video a carattere pornografico ritraenti minori, in molti casi abusati o torturati in tenerissima età, quelli posseduti dall’uomo e che sono stati individuati dagli investigatori. Per il 46enne sono quindi scattate le manette ai polsi ed è stato condotto in carcere, dove attualmente si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria. 

e-max.it: your social media marketing partner

I più letti

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.